Themen dieses Kurses

  • SPE 3.0 Canale a distanza

    Scienze Pedagogiche 

    Laurea Magistrale, Classe delle Lauree LM-85 

    Coordinatore del CdL: prof. Ignazio VOLPICELLI, ignazio.volpicelli@uniroma2.it

    Vice-coordinatore: dott. Carlo CAPPA, carlo.cappa@uniroma2.it            

    Tutor di riferimento: Marco INNAMORATI, Andrea VOLTERRANI, Ignazio VOLPICELLI, Gloria GALLONI, Mattia DELLA ROCCA, Alessandra CHIRICOSTA, Giuseppe SELLARI, Antonio MARTURANO, Carlo CAPPA.

    Il Corso di Laurea magistrale è erogato in doppia modalità, convenzionale e online.
    Valore aggiunto della modalità teledidattica è l'alta flessibilità garantita al discente che stabilisce i propri tempi di apprendimento, supportato da servizi di contesto e di tutorato che lo accompagnano durante tutto il percorso di formazione.

    Il Corso di Laurea magistrale in Scienze pedagogiche intende fornire le conoscenze teoriche e le competenze operative per l'impiego professionale di alto profilo nei settori dell'educazione e della formazione. L'offerta formativa proposta, infatti, ricalca per taluni aspetti quella tipica delle scienze dell'educazione di base, ma ne sviluppa qualitativamente il livello di approfondimento e la completezza con l'obiettivo di fornire un'avanzata formazione in termini teoretici ed esperienziali, soprattutto per quanto concerne la gestione e il governo dei processi educativi, piuttosto che di operato professionale puro e semplice. Il corso apre ai laureati principalmente la possibilità di accedere al tirocinio formativo attivo per conseguire l'abilitazione all'insegnamento nella scuola superiore, nonché, più in generale, per l'impiego di alto profilo in tutte quelle aree territoriali che necessitano la progettazione e la gestione dei servizi educativi. Ulteriori possibilità di impiego possono essere offerte in ambiti professionali che prevedono occupabilità nei servizi socio-sanitari pubblici e privati, in direzione dei processi di accoglienza, integrazione, rieducazione, orientamento al lavoro, etc., in favore di soggetti in stato di marginalità, disagio e disabilità.

    Sulla base di una solida formazione di base, offerta dalla laurea triennale (in specie quella della Classe L-19 in Scienze dell’educazione e della formazione), il laureato magistrale sarà in grado di decodificare la natura pedagogica delle problematiche emergenti e di offrire orientamenti gestionali in strutture il cui obiettivo è mirato allo sviluppo completo e armonico della persona e di gestire i processi educativi e formativi complessi, di coordinare servizi e organizzazioni in ambito educativo, formativo, di cura, di assistenza, anche per ciò che attiene all'utilizzo di strumenti e di stesura di linee guida legate a strategie di prevenzione, di diagnosi e di intervento educativo in favore del complesso profilo della devianza e della marginalità e dei relativi servizi educativi. Sarà inoltre in grado di offrire consulenza in Istituzioni Scolastiche, Servizi Educativi, Enti locali, nel Terzo Settore e nel privato sociale nell'educazione formale e non formale in genere e della formazione permanente.

    Per l’accesso al Corso è richiesta la compilazione di una domanda online di valutazione titoli (requisiti di ammissione e adeguata preparazione iniziale) che verrà esaminata da un’apposita Commissione didattica interdisciplinare.

    TUTTE LE INFORMAZIONI PER L'A.A. 2016-2017 SONO DISPONIBILI A QUESTO LINK

    SCARICA LE ISTRUZIONI PER L'IMMATRICOLAZIONE